Pagamenti

SICUREZZA

 

Blendfeel utilizza il protocollo SSL (Secure Socket Layer) che trasmette in forma crittofragata ii dati proteggendoli dal rischio di intercettazione. La crittografia del traffico WEB è necessaria per impedire manomissioni e furto di dati.

SSL è la tecnologia di sicurezza standard per stabilire un collegamento criptato tra un server Web e un browser. Questo collegamento sicuro assicura che tutti i dati trasferiti rimangano privati. È anche chiamata anche TLS (Transport Layer Security). Milioni di siti Web utilizzano quotidianamente la crittografia SSL per proteggere le connessioni e i dati dei clienti da monitoraggio e manomissione

I nostri siti blendfeel.com  e blendfeel.pro sono gestiti tramite HTTPS. Garantendo:

PRESTAZIONI

Miglioramento dei  tempi di caricamento delle pagine utilzzando SSL.

SICUREZZA

La crittografia del traffico con il protocollo SSL garantisce che non ci siano intrusioni nei dati degli utenti.

 

MEZZI DI PAGAMENTO

 

BONIFICO BANCARIO

Il pagamento tramite bonifico bancario SEPA non comporta alcun costo aggiuntivo.

Dati di riferimento:

Banca di Credito Cooperativo di Sesto San Giovanni - Agenzia Paderno Dugnano

IBAN: IT82A 08453 33520 000000191609

BIC: ICRAITRR01Z.

SATISPAY

Il servizio di pagamento è disponibile sul sito, per informazioni e attivazione i un proprio conto consultare il portale Satispay

PAYPAL

Il servizio di pagamento PayPal è stato sospeso in quanto le condizioni di paypal non prevedono che attraverso il loro portale si eseguano transazioni riguardanti le sigarette elettroniche ed i liquidi di ricarica.

POSTEPAY

  • In tabaccheria:

Presso le tabaccherie che hanno la convenzione al servizio della banca ITB, sarà sufficiente presentare solamente il codice fiscale della persona titolare della carta Postepay e il numero della stessa.

L’operazione effettuata prevede una commissione di 2 euro.

  • Presso l’ufficio postale:

È sufficiente portare con sé il proprio documento d’identità, comunicare all’addetto il nominativo dell’intestatario della carta ed il numero della stessa.

L’operazione costa soltanto un euro.

  • Attraverso lo sportello ATM (Bancomat):

inserisci la carta che utilizzerai per la ricarica, seleziona successivamente sullo schermo “ricarica Postepay” e digita il numero della carta che intendi ricaricare.

La commissione è pari a due euro nel caso in cui siano utilizzate carte di tipo PagoBancomat, per le altre tipologie di carte il costo è di 3 euro.

  • Online sul sito di Poste italiane:

La ricarica della Postepay può essere effettuata anche sul sito di Poste Italiane, ossia poste.it, oppure dal sito della carta, vale a dire postepay.it. Qui puoi procedere tramite addebito diretto BancoPostaClick, BancoPosta online o da un’altra carta della stessa tipologia.

  • Tramite App Postepay o App BancoPosta:

Accedi al tuo conto e seleziona la voce “RICARICA POSTEPAY”, inserisci il numero della carta da ricaricare ed il nominativo dell’intestatario, inserendo come causale il numero dell’ordine.

  • Mediante home banking:

Se sei titolare di un conto corrente presso una banca del gruppo BPM.

Dati di riferimento

Intestatario: Nardini Danilo

Codice Fiscale: NRD DNL 49T18 G220O

Numero carta Postepay: 5333 1710 8231 8003

CONTRASSEGNO

Il Cliente dovrà pagare direttamente al corriere che consegnerà i prodotti ordinati. Per questa modalità di pagamento vengono accettati solo contanti. Non verranno accettati né assegni bancari, né assegni circolari. La consegna dei prodotti verrà negata in caso di mancato versamento dell'importo esatto dell’ordine. Ti ricordiamo di preparare l'importo esatto dell'ordine prima dell'arrivo del corriere.

Le spese per il pagamento con contrassegno comprendono un costo fisso di € 1,50 per spese di gestione ed un costo variabile pari allo 0,8% calcolato sul totale ivato.

I pagamenti in contrassegno, sono accettati per contanti per un importo complessivo massimo di € 1500,00.

CONTANTI

Il pagamento in contanti è consentito solamente presso la nostra sede, al momento del ritiro dell'ordine, a condizione che le somme da corrispondere siano quanto più vicine a quelle indicate sull'ordine, a causa di una liquidità di cassa ridotta.